la linea sottile

A poche settimane dagli attentati terroristici di Parigi e pochi giorni prima degli incresciosi fatti di capodanno mi sono recato a Colonia con un preciso intento: capire come potesse reggere il precario equilibrio di convivenza fra varie etnie religiose. Colonia ha un agglomerato urbano di 1.800.000 abitanti, la quarta per numero di abitanti e la più grande della Renania settentrionale-Westfalia. la popolazione di colonia è al 43% cattolica, al 18% protestante e al 39% di altra fede. La mescolanza delle etnie è così vasta che l'equilibrio apparentemente stabile di tolleranza, sembra spesso al limite, pronto a oltrepassare da un momento all'altro l'immaginaria linea sottile, come già successo più volte in tutta Europa.